Skip to content

La cura della barba: rasatura, prodotti, attrezzi e consigli.

Febbraio 18, 2021

Cura della barba, i prodotti per prendersi cura del viso i consigli per prendersi cura della barba. GUIDA PRATICA e CONSIGLI sugli acquisti.

La cura della barba è quella pratica quotidiana e necessaria che rende la quotidianità della cura immancabile nella vita di un uomo. Ne vale la pena perché diciamolo, è una delle caratteristiche che le donne amano, una barba ben curata.

Che sia corta, media o lunga: ogni tipologia ha il suo fascino e – in un certo senso – rispecchia la personalità maschile. Stando alle ultime tendenze, il cosiddetto “look da naufrago” è bocciato (non solo per una questione di estica). L’epoca che stiamo vivendo, purtroppo, ha ribaltato anche alcune abitudini e a causa del Coronavirus – molti esperti – consigliano che sia meglio avere una barba curata o rasata del tutto, anziché una barba lunga e ribelle.

Perché questo? La peluria rappresenta una vera barriera protettiva, ma allo stesso tempo è il posto dove si depositano i batteri. L’uso prolungato della mascherina (durante l’emergenza Covid) – ad esempio – potrebbe influire sulla lunghezza della barba e, dunque, si potrebbe correre il rischio di non essere protetti al 100%. A dimostrarlo sono gli esperti e le recenti statistiche. Stando ad alcune fonti, infatti, nell’anno 2020 si è registrato il 78% in più sulla vendita e-commerce di prodotti skincare. Se la barba è divenuto un problema che affligge particolarmente, in questo articolo siamo corsi ai ripari. Qui, di seguito, analizzeremo tutti i suggerimenti e gli accessori di cui si ha bisogno per curare al meglio la propria barba. Pronti?

Curare la propria barba, ecco come

Sì o no al balsamo: molti uomini utilizzano il balsamo per la cura della propria barba, ma è corretto questo metodo? I peli del viso non correttamente trattati con il balsamo diventano – con il tempo – secchi e indomabili; inoltre, se si utilizza un prodotto sbagliato si potrebbe andare incontro a prurito e irritazioni cutanee. Scegliere – in alternativa – uno shampoo e un balsamo di qualità è senz’altro la scelta più giusta. In commercio sono disponibili molti prodotti, anche biologici, indirizzati alla cura del pelo.

Qual è lo style ideale, la cura della barba ideale?

Molti uomini, nonostante il passare degli anni, non hanno mai trovato il look giusto. Prima di cimentarsi all’eliminazione totale della barba, è bene dunque riflettere sullo stile che si vuole dare alla propria immagine, in che modo ci prenderemo cura della nostra barba. Per farlo, occorre – semplicemente – considerare la forma del viso e quale stile si abbinerebbe alla vita professionale e personale.

depilatore per uomo
la cura della barba necessita dei giusti accessori

Se, ad esempio, si ha un viso tondo è più indicato un look lungo e sottile, se si ha un viso ovale è bene preferire uno stile di barba differente, concentrato sui lati del viso per arricchire il volume. Come accennato in precedenza, alla luce di quello che stiamo vivendo, è indicata una tipologia di barba appena accennata e affinché i dispositivi anti-covid aderiscano perfettamente al viso è sconsigliata la barba hipster. Quest’ultima molto gettonata nel 2019 proprio perché si adatta a tutti i tipi di viso, ma il suo look folto potrebbe essere un problema per il virus. Diamoci un taglio!

Gli prodotti giusti per la barba

Innanzitutto, per perfezionare la propria barba occorre avvalersi dei giusti accessori e prodotti. La prima cosa da escludere è il rasoio usa e getta o quella macchinetta che – oramai – non soddisfa più, strappa il pelo invece di tagliarlo correttamente.

Ad oggi, ci sono così tanti accessori per la rasatura della barba e scegliere è quasi un dilemma! Alcuni brand noti, ad esempio, offrono una vasta gamma di regolabarba che – grazie alle numerose tecnologie all’avanguardia – consentono di regolare al meglio la lunghezza e prevenire tagli e irritazioni al viso(abbiamo recensito il rasoio oneBlade ).

Rasoio elettrico oneBlade ragazzo che si rade la barba

Questi dispositivi, infatti, consentono di definire con precisione anche i punti più difficili da raggiungere e regolare ogni angolo. Altro accessorio utile, invece, potrebbe essere una spazzola per la barba. Spazzolare la peluria del viso – forse – non è una abitudine di tutti, ma questo strumento consente di mantenerla sempre in ordine e perfetta.

Se proprio vuoi curare la barba lunga

Come accennato la monda della barba lunga è in parte passata, tuttavia le mode possono tornare quindi se il tuo viso sta bene con una barba più folta e lunga ecco i consigli per la cura della barba lunga.

1. Una bella spazzolata

Se non è già nel tuo kit per la cura della barba questo è un oggetto che devi assolutamente prendere. L’uso quotidiano della spazzola è certamente una abitudine da prendere. Il motivo è semplice serve per rendere il pelo meno ispido ed eliminare i nodi nonché impurità.

Diventerà la nostra coccola quotidiana.

Il consiglio per la spazzola e l’acquisto di Kit spazzola e pettinino per barba in legno.

2. Lo SHAMPOO DA BARBA non è il Bagno schiuma

Lo schampoo per la barba deve essere specifico non usiamo lo schampoo per capelli o ancora peggio il doccia schiuma o bagno schiuma.

Solitamente i prodotti per la barba sono più delicati e protettivi, con prodotti naturali che aiutano ad evitare irritazioni.

3. Utilizzo del balsamo dopo il lavaggio

Il balsamo sembra banale ma è il trattamento che consente di avere la barba in ordine e un pelo omogeneo.

IDRATA, AMMORBIDISCE E PROFUMA LA BARBA: Utilizza quotidianamente il balsamo da barba per assicurarti una barba perfettamente idratata, morbida, in salute e con un piacevole profumo delicato e naturale.

Seguite questo link per vedere il balsamo consigliato

4. Il tocco finale, l’olio per dare lucentezza

Bastano due gocce e poi massaggiare la barba, vi sono molte fragranze scegliamo quella che più si addice al nostro modo di essere. Noi vi consigliamo questo prodotto: Olio da barba “ORIGINAL” di Camden Barbershop Company

5. Chiudiamo in bellezza con i baffi

I baffi non fanno parte della barba? si ma hanno un trattamento tutto a se, spesso vengono tagliati anche con accessori appositi vista la posizione fra labbra e naso. In ogni caso se vogliamo chiudere in bellezza ecco che la cera per baffi è un tocco di classe.

Consigli sulla rasatura e buone abitudini

Dicono che chi va piano, va sano e va lontano. Anche in questo caso la cautela non è altro che un beneficio. Utilizzare un dispositivo di rasatura per tanto tempo, specie quando non è necessario, è una scelta sbagliata perché si potrebbe correre il rischio di tagliare più del voluto, ma soprattutto si potrebbero creare problematiche molto comuni: peli incarnati e arrossamenti.

Per raggiungere le aree più difficili – come i baffi – è consigliato anche l’utilizzo delle forbici, volte a definire uno stile più bilanciato. Ovviamente, dedicare del tempo alla cura della propria barba e sperimentare un po’ per trovare la giusta tecnica e il look perfetto, è fondamentale per sentirsi pienamente soddisfatti. Per un tocco ad hoc, un altro elemento da non sottovalutare è l’olio: disponibile in diverse fragranze, dona un tocco uniforme ai peli del viso e – affiancato da una spazzola – mantiene una barba letteralmente perfetta. Ricordate che ogni tanto bisogna cambiare un po’ il proprio stile, ma soprattutto essere sempre fieri e sentirsi bene allo specchio. Speriamo che questa guida sia un inizio e una svolta per cominciare – finalmente – a gettar via quel vecchio rasoio e comprare accessori utili per curare la propria barba, meglio del barbiere più gettonato del paese!